Lunedì, 31 Agosto 2020 00:00

BergamoScienza 20

Scritto da 
 
Dal 3 al 18 ottobre avrà luogo la XVIII Edizione del Festival di BergamoScienza e il nostro Istituto parteciperà, per la quinta volta, anche se in versione digitale per l'emergenza Covid.
Il nostro obiettivo è sempre quello di giocare (e far giocare) con la matematica e, considerando la versione diversa del Festival, abbiamo deciso di puntare, come fascia d'età, sulla secondaria di primo grado e, come argomento, sulla geometria. Le nostre proposte saranno presentate sul sito del festival, ma anche sul nostro canale YouTube Celeri - BergamoScienza.
 
Il titolo del nostro progetto quest'anno è: 
 
GEOMETRIA PER GIOCO
 
Ecco nel dettaglio la nostra offerta:

Laboratorio
Oggetti all'apparenza diversa possono nascondere delle similarità e l'arma segreta per coglierle è la geometria. Nel mondo della geometria piana, poligoni diversi possono avere la stessa area, nella geometria solida, poliedri diversi possono avere lo stesso volume. La potenza della matematica è tale da permetterci di ragionare come se fosse un gioco.

I nostri animatori prepareranno un tutorial che verrà pubblicato sul nostro canale YouTube all'inizio del festival: gli insegnanti interessati guarderanno il video, scaricheranno i materiali e predisporranno i laboratori per i propri alunni, gestendoli autonomamente (ma, se sarà necessario, con un piccolo aiuto da parte dei nostri animatori).

I laboratori sono due ed entrambi dedicati alla scuola secondaria di primo grado: uno sulla geometria piana, dedicato alla prima e alla seconda classe e uno sulla geometria solida, dedicato al terzo anno. 

 

Celeriscienza in pillole
Cinque attività per la geometria piana e cinque per quella solida, per mettere alla prova le nostre intuizioni, per risvegliare la nostra voglia di gioco e per mostrarci una matematica divertente. L’attività è dedicata a tutti coloro che hanno voglia di mettersi alla prova.

Lunedì 5, mercoledì 7, venerdì 9, martedì 13 e giovedì 15 alle 8.00 verranno pubblicati su YouTube due filmati, uno per la geometria piana e uno per quella solida, con un gioco rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo grado. I giorni successivi, ovvero martedì 6, giovedì 8, lunedì 12, mercoledì 14 e venerdì 16 alle 8.00 verranno pubblicate le soluzioni dei giochi proposti.

L’attività si presta sia ad essere proposta in classe dai docenti sia ad essere affrontata singolarmente (per questo motivo è aperta anche ai privati).
Gli animatori restano a disposizione per rispondere ai quesiti o per risolvere i dubbi di coloro che ne avessero necessità attraverso i canali social.

Per ogni attività, verranno specificati i materiali necessari. In genere: carta e cartoncino, penna, matita, righello, compasso, forbici, colla, nastro adesivo

 

Protagonisti
Mettersi in gioco significa anche avere il coraggio di esporsi, proponendo un gioco o un’attività che ci ha appassionato e che riteniamo possa coinvolgere anche gli altri. L’attività prevede la partecipazione di utenti che vogliano diventare protagonisti del Festival, anche se solo per pochi minuti.

I partecipanti inventeranno un gioco/quiz a tema matematico, lo proporranno con due video: il primo di non più di un minuto e dovrà essere inviato entro il primo ottobre con il testo del gioco; il secondo, con la soluzione, dovrà essere inviato entro il 5 ottobre. Il materiale verrà selezionato dagli animatori, che avranno cura di pubblicare il primo filmato su YouTube, durante la prima settimana di Festival e il secondo nel corso della settimana successiva.

 

Invitiamo gli insegnanti a farci avere fotografie e filmati da poter pubblicare sui nostri canali social nel corso del Festival.

Letto 170 volte Ultima modifica il Lunedì, 31 Agosto 2020 20:14

© 2020 Amolamatematica di Daniela Molinari - Concept & Design AVX Srl
Note Legali e Informativa sulla privacy